Stampante 3d grande formato Stratasys F770

Nuove soluzioni Stratasys: la stampa 3D per l’industria che pensa in grande

Innovare un settore già all’avanguardia, per aprire prospettive illimitate grazie alla stampa 3D.

La stampa 3D apre nuove prospettive e offre incredibili opportunità. Sono tante le aziende manifatturiere, le realtà operative nell’ambito dell’automazione industriale e i professionisti che stanno integrando l’uso della stampa 3D all’interno dei propri processi produttivi, ottenendo una riduzione significativa dei tempi e dei costi ed una maggiore libertà di realizzazione.

Scegliere una nuova tecnologia di stampa 3D significa innovare il flusso di lavoro ed ottenere enormi vantaggi.

Livelli di realismo, precisione, velocità e prestazioni inimmaginabili fino a pochi anni fa. Il futuro è adesso e, visti i livelli di eccellenza raggiunti, davvero oggi si può pensare in grande.

Davanti non c’è solo un sentiero, ma una strada larghissima di opportunità per tutte le aziende che desiderano migliorare i propri processi produttivi con una nuova tecnologia capace di garantire grandi risultati grazie a tre semplici concetti chiave: rapidità, snellezza, eccellenza assoluta.

La novità lanciata da Stratasys e presentata da Energy Group, partner autorizzato nella rivendita di sistemi Stratasys e fornitore di soluzioni per la produzione additiva, aiuta le aziende a snellire i processi e ad ottenere enormi vantaggi in termini di produzione e prototipazione rapida.

Stampante 3d grandi dimensioni Stratasys F770 ABS
Stampa 3D di parti di grandi dimensioni con Stratasys F770

Le nuove soluzioni di stampa 3D Stratasys, un grande vantaggio per l’industria.

Con Stratasys F770, il prodotto di punta della nuova linea di stampanti 3D Stratasys, stampare parti complesse di grandi dimensioni diventa accessibile, affidabile e semplice, senza gli investimenti solitamente richiesti dalle stampanti 3D di grande formato.
Il prezzo è concorrenziale, l’assistenza garantita sempre grazie anche al supporto di Energy Group.

L’ampia area di stampa permette di stampare oggetti più grandi, oppure di massimizzare la produzione realizzando più parti contemporaneamente.
Una soluzione vincente, che supporta in modo concreto la produzione industriale grazie ad una notevole riduzione del lead time, nessun limite di realizzazione sulle geometrie, utilizzo di materiali termoplastici di uso comune e soprattutto mai come adesso con una qualità estrema del risultato anche sui grandi formati.

La soluzione per l’industria che pensa in grande

Il nuovo modello F770 è stato concepito pensando alle dimensioni: i 100 x 61 x 61 centimetri permettono di realizzare più pezzi e di massimizzare la produttività.

 

Stampare un singolo pezzo grande oppure realizzare insieme tante parti più piccole e velocizzare il processo di produzione.

Con la camera di costruzione totalmente riscaldata più lunga tra quelle disponibili sul mercato, è possibile stampare un pezzo con una diagonale di 116 centimetri. Il vassoio, spazioso (340 decimetri cubi), apre nuove opportunità di produzione, prototipazione e fabbricazione di parti impossibili da ottenere con stampanti più piccole. E tutto questo senza scendere a compromessi in termini di complessità delle geometrie. La F770 utilizza un materiale di supporto solubile che permette di progettare e stampare le parti senza i vincoli di design imposti dalla fabbricabilità e senza i limiti delle stampanti con capacità di supporto inferiore. La rimozione del supporto che non richiede intervento manuale riduce anche la post-lavorazione, incrementando la produttività.

Non si tratta di “affrontare una sfida”, ma della certezza che una stampante 3D di ampio formato è assolutamente conveniente in termini di costi, praticità, affidabilità e risparmio. Un vantaggio per tutte le imprese a carattere industriale, le aziende manifatturiere, gli studi di progettazione e design. – (Lucio Ferranti – Presidente Energy Group)

Di fatto chiunque, anche senza una formazione specializzata, può usare la stampante 3D Stratasys F770. La semplicità del plug-and-print, “collega e stampa”, permette a chiunque di stampare parti grandi o complesse in modo facile e veloce. Se poi il fruitore non è “chiunque”, ma un esperto del settore che cerca la massima prestazione senza dover perdere tempo in operazione inutili, avrà ancora più soddisfazione. Non sarà possibile avere la sensazione di aver perso tempo, di aver schiacciato più tasti del necessario.

Stampante 3d grande FDM Stratasys F770
La stampante 3D di grande formato Stratasys F770

ll software GrabCAD Print semplifica il flusso di lavoro dal file alla stampa. Basta importare il modello CAD e premere il pulsante di stampa. Inoltre, il processo di stampa in 3D con la F770 può avvenire in modalità non presidiata 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Non c’è alcuna necessità di monitorare costantemente la stampante mentre è in funzione. Le cartucce di materiale a cambio rapido contengono 3,3 decimetri cubi di filamento per un’autonomia massima di 140 ore di stampa non presidiata. Se vuoi verificare il progresso del ciclo di stampa, la fotocamera integrata della F770 fornisce immagini statiche continuamente aggiornate dello stato di lavorazione, mentre la funzione di monitoraggio di GrabCAD Print permette di controllare tutto questo in remoto dal proprio dispositivo mobile.

Ad oggi le stampanti 3D Stratasys aiutano le imprese (si parla di 140 mila installazioni totali) a migliorare con la stampa 3D.

Da oltre 25 anni Energy Group aiuta le migliori aziende italiane ad ottimizzare i processi di ricerca, sviluppo, progettazione e produzione attraverso la vendita di stampanti 3D professionali e la fornitura di soluzioni integrate.

Contatta un’esperto di Energy Group per una consulenza personalizzata: welcometo3dp@energygroup.it.

Cinzia M.

Marketing and communication manager at Energy Group - Curiosa della stampa 3D, ho inziato seguirla nel 2006 avvicinandomi ai sistemi professionali Stratasys - In precedenza mi sono occupata di software CAD come technical specialist.

Potrebbe interessarti anche...

ottimizzazione topologica e stampa 3d metallo case study

Stampa 3D a metallo e ottimizzazione topologica: così Additive Italia svolta nel settore della robotica industriale

ntopology progettazione generativa

nTopology: la progettazione generativa che agevola la produzione additiva industriale attraverso il DfAM

stampante 3d stratasys - autec automation

Autec Automation: così la stampante 3D Stratasys F370 ha cambiato la vita in azienda

Formlabs Fuse 1 stampante 3D da ufficio SLS

Fuse 1: la stampante 3D SLS compatta per parti funzionali in nylon