Objet Connex: 5 impieghi della stampa 3D che possono cambiare la progettazione industriale

La stampa 3D continua a far parlare di se e di come la fabbricazione additiva possa migliorare significativamente il processo di sviluppo di un prodotto, dalla progettazione alla produzione.

Come sappiamo, le stampanti 3D oggi disponibili sul mercato sono numerose e vanno dalle stampanti economiche destinate alla realizzazione di prototipi di piccole dimensioni, alle stampanti 3D professionali che possono essere impiegate sia per la prototipazione che per la produzione di piccole serie, in grado di stampare con diversi materiali anche combinati tra loro in un’unica stampa e a colori.

I materiali plastici sono tutt’ora i grandi protagonisti della stampa 3D, anche per via del costo relativamente contenuto, benchè vi siano sistemi 3D in grado di stampare metallo (titanio, alluminio, leghe) così come altri materiali specifici come, ad esempio, la ceramica. L’impegno profuso nella ricerca di materiali termoplastici e resine in grado di offrire caratteristiche di resistenza meccanica e chimico-fisica sempre più elevate, li rende applicabili in molti e diversi settori industriali, spesso sostituendo l’impiego di materiali più ‘nobili’ e più costosi come, appunto, il metallo. Un esempio è offerto dai settori automotive e aerospace dove la costante ricerca di materiali resistenti e leggeri per la produzione di parti di automobili o di aerei, unita alla necessità di produrre oggetti con geometrie complesse, ha dato un forte impulso all’adozione della stampa 3D come parte integrante e importante dello sviluppo con materiali ingegneristici come Ultem 1010 o Ultem 9085.

Nel settore dello stampaggio delle materie plastiche sta riscuotendo grande interesse l’impiego della stampa 3D con tecnologia PolyJet, tipica delle stampanti 3D Stratasys Connex, che offre la qualità necessaria alla realizzazione di stampi pilota con materiali idonei come, ad esempio, ABS digitale.

Proprio le stampanti 3D Objet Connex di Stratasys sono attualmente l’emblema della versatilità e dell’efficacia della stampa 3D, soprattutto per le aziende che devono coniugare qualità e resistenza nella prototipazione multi-materiale e, perché no, a colori.

Le serie Connex di Stratasys annovera diversi modelli di stampante 3D, tutti basati su tecnologia PolyJet a triplo getto che impiega fotopolimeri per la realizzazione si prototipi precisi ed estremamente realistici.

Le stampanti 3D Stratasys Connex si differenziano tra loro un funzione del volume massimo di costruzione (Objet260: 255 × 252 × 200 mm, Objet350: 342 × 342 × 200 mm, Objet500: 490 x 390 x 200 mm) e per la gamma di materiali stampabili che determina anche la possibilità di realizzare in un’unica stampa 3D  prototipi multi-materiale e a colori (Connex1, Connex2, Connex3) che contemplano parti in gomma assieme a elementi rigidi, opachi o trasparenti.

 

Quindi quali sono le 5 principali applicazioni di una stampante 3D Objet Connex?

– Realizzazione di prototipi funzionali di verifica

– Costruzione di prototipi a colori estremamente realistici

– Stampa 3D di oggetti con parti in gomma, prese antiscivolo o rivestimenti

– Costruzione più efficiente di attrezzature per lo stampaggio a iniezione

– Produzione rapida ed efficace di stampi per il soffiaggio delle materie plastiche

Guarda il video 5 modi per usare con soddisfazione la stampante 3D Stratasys Objet Connex

 

Quali sono i principali vantaggi ottenuti dalle aziende che hanno adottato la stampa 3D?

• Ottimizzazione di energie e risorse: la produzione avviene con meno passaggi, riducendo il consumo di energia e limitando al minimo gli scarti.

• Riduzione del time-to-market: il prodotto finito si ottiene in breve tempo e con costi ridotti, rendendo vantaggioso realizzare piccole produzioni.

• Abbattimento dei costi legati alla logistica e alla creazione di parti ad hoc: la possibilità di produrre rapidamente parti di ricambio o pezzi personalizzati su richiesta del cliente, riduce drasticamente i costi di gestione.

• Possibilità di realizzare oggetti con geometrie anche molto complesse con un unico processo di stampa 3D: con le lavorazioni tradizionali alcune geometrie possono essere molto difficili da costruire, a volte impossibili, a causa dei limiti dei macchinari impiegati e della necessità di assemblare le parti per ottenere il prodotto finale.

 

Ci sono ostacoli che rendono difficile l’adozione della stampa 3D nelle aziende?

Come ha sottolineato John Gould, Presidente Nord America di Stratasys durante il SOLIDWORKS World 2016, il principale ostacolo all’adozione massiccia della stampa 3D è stato il complesso e impegnativo processo di conversione dei modelli 3D realizzati con il CAD in file STL (necessari alla stampante 3D) che alcuni software ancora oggi richiedono.  Per superare questo ostacolo, Stratasys ha stretto una collaborazione con Adobe che ha prodotto Stratasys Creative Colors Software, powered by the Adobe 3D Color Print Engine grazie al quale il flusso di lavoro verso la stampa 3D a colori della Connex3 risulta molto semplificato. Grazie a questo software, gli utilizzatori di Adobe Photoshop CC hanno un accesso diretto alla stampa 3D Stratasys Connex3 con un palette completa di colori.

Insomma, sembra proprio che la rivoluzione della progettazione e della produzione industriale indotta dalla stampa 3D sia in atto e sia destinata a fornire un nuovo sprint alle aziende piccole, medie e grandi di tutto il mondo e in tutti i settori.

stampanti3d.it by Energy Group

Energy Group è un'azienda italiana specializzata nelle tecnologie 3D per il Digital Manufacturing. Una esperienza di oltre 20 anni nel mondo della progettazione ha permesso all'azienda di specializzarsi nella fornitura e nel supporto delle tecnologie 3D per la ottimizzazione del processo di sviluppo dei prodotti. Dal 2005 si occupa di soluzioni di stampa 3D professionale per la prototipazione e la produzione come rivenditore di stampanti 3D professionali per la prototipazione e la produzione dei migliori brand: Stratasys, Desktop Metal, Formlabs, MakerBot. Energy Group fa parte di THE3DGROUP, il più grande gruppo italiano per la innovazione digitale 3D.

Potrebbe interessarti anche...

stampa 3d metallo - applicazioni chiave

Stampa 3D metallo: 4 applicazioni chiave (per non perdere tempo)

stampante 3d prezzo

Quanto costa una stampante 3D?

stampanti 3d resina

Stampanti 3D resina: le novità 2019 per applicazioni professionali

progettazione 3d per additive manufacturing

Progettare in 3D per Additive Manufacturing